Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2018 alle 18:27

“Sono un po’ putt…a”, Stefania Sandrelli, le sue confessioni: “Tenco, Paoli, giochetti con Depardieu”

Stefania Sandrelli, mito del cinema italiano, sex symbol oggi splendida 71enne, si lascia andare a confessioni intime. Si racconta al Corriere: dice di non aver mai ricevuto molestie sessuali, “mai, sapevo mettere le cose in chiaro. Be’, Depardieu sul set di Novecento allungava le mani; ma devo confessare che ero consenziente…”. Avete avuto una storia? “Qualche gioco. De Niro invece era serio, professionale. Gérard alle nove del mattino si era già fatto una bottiglia di rosso”.

Poi l’amore per Gino Paoli. “Lo ascoltavo in tv cantare La gatta e mi piaceva quella vocina esile, da bambino. Allora andavano i cantantoni alla Tajoli, ma io preferivo Chet Baker che avevo ascoltato al Bussolotto. Paoli invece venne alla Bussola. Mi accompagnarono gli amici, la sera del mio quindicesimo compleanno. Mi dicevano che era triste e brutto; io lo trovavo allegro e bellissimo, per farmi notare gli passavo davanti con il mio vestitino verde con le frange». «Mi notò. Mi chiese di ballare. Cominciò a stringere. Quando gli dissi la mia età rise e mi lasciò. Poi però venne a cercarmi alla Capannina. Ci frequentavamo come amici, ogni tanto scappavamo in pineta a darci un bacio. Poi, quando cominciai con il cinema, aveva la scusa di portarmi a Roma in macchina».

L’amore per Tenco: «Sì, una storia ci fu. Una storia veloce, sportiva. Tenevo tanto a Gino, non volevo che lo sapesse, se no sarebbe finita. Tenco e Paoli si compensavano. Erano molto diversi, anche come musicisti: Luigi più tradizionale, Gino più romantico».  La Sandrelli dice però che Paoli non si è sparato al cuore per lei. “No. Di me e Luigi ha saputo molto dopo. E non ci si uccide per le donne, ma per i fatti propri. Gli dissi: “Gino non è vero che mi ami, altrimenti non l’ avresti fatto, rischiando di non vedermi più””. Poi Manfredi: «Tra i grandi è quello che mi attraeva di più. Io sono un po’ putt..ella, istintiva, credo al primo sguardo. Però ho un codice: mai con gli uomini di donne che conosco. E della moglie di Manfredi ero amica».

(Visited 152 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "“Sono un po’ putt…a”, Stefania Sandrelli, le sue confessioni: “Tenco, Paoli, giochetti con Depardieu”"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*