Ultimo aggiornamento: 27 aprile 2018 alle 15:39

L’uomo accompagna in auto il ragazzo sulle strade ghiacciate, ma non si sarebbe mai aspettato di sentire quelle parole…

Dopo che una tempesta di neve colpì la zona di Evansville, nell’Indiana, Art Bouvier si diresse fuori dal suo ristorante per togliere una notevole quantità di ghiaccio e neve accumulati.
L’uomo voleva assicurarsi che l’accesso alla sua proprietà fosse sicuro per gli altri, visto quanto era scivoloso.

Mentre toglieva la neve e il ghiaccio, notò un ragazzo che camminava oltre il parcheggio, diretto a ovest. Il ragazzo si fermò per chiedere ad Art delle indicazioni circa la distanza del luogo verso il quale era diretto.

“Ho risposto che era piuttosto lontano, almeno 6 o 7 miglia e viste le condizioni delle strade, ho suggerito che sarebbe stato meglio prendere l’autobus. Mi ha ringraziato ed ha continuato a camminare “, racconta Art.

L’uomo era sorpreso : “Avrebbe potuto chiedermi dei soldi per l’autobus. In effetti, mi aspettavo che lo facesse. Ma lui no, riprese a camminare… “, continua Art.

 

Dopo 15 minuti, Art guardando in lontananza, vide il ragazzo che camminava ancora.

A quel punto chiese a sua moglie Collen di raggiungerlo insieme a lui e offrirgli un passaggio.
La donna non esitò e una volta preso a bordo il ragazzo, gli fecero le solite domande di rito.
Seppero così che il ragazzo si chiamava Jhaquiel Reagan.

“Jhaquiel stava andando a un colloquio per un lavoro salariale minimo (ma non garantito). Con quel tempo, camminando, perché non poteva permettersi l’autobus.
Aveva davvero programmato bene il suo tempo e il colloquio si sarebbe tenuto da lì a 2 ore di distanza “, spiega Art.

Art e Colleen lo portarono al colloquio e Jhaquiel ringraziò cortesemente la coppia per il passaggio.
Art chiese il numero di telefono del ragazzo e gli consigliò di fare il colloquio per un lavoro di salario minimo presso la gelateria locale, ma aveva altri piani per il ragazzo …

Lo sorprese poi dicendo che avrebbe visto se era possibile assumerlo in modo che camminasse solo 3 miglia invece di 10.

Jhaquiel in realtà non sapeva ancora di essere già stato assunto e che avrebbe iniziato il lunedì successivo. Art non gli aveva ancora detto niente.

“Non conosco nessuno così giovane con una tale etica del lavoro “, dice Art.

Quando Jhaquiel stava per scendere dalla macchina, Art gli diede dei soldi per il pranzo, dal momento che il ragazzo aveva confessato di non aver mangiato tutto il giorno. Jhaquiel sembrava scioccato…

L’uomo seppe quindi, che la madre del ragazzo era morta qualche anno prima e Jhaquiel lottava per mantenersi.

Grazie all’incontro casuale tra Art e Jhaquiel, il ragazzo si è assicurata un posto di lavoro e aperto la strada a un futuro molto più luminoso.

Grazie a Dio, ci sono ancora persone gentili e compassionevoli nel nostro mondo e questa storia ne è la prova.

Condividetela, sperando sia di esempio per tanti! Piccole Storie

(Visited 34 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "L’uomo accompagna in auto il ragazzo sulle strade ghiacciate, ma non si sarebbe mai aspettato di sentire quelle parole…"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*