Ultimo aggiornamento: 9 maggio 2018 alle 16:27

Una donna riceve l’aiuto di uno sconosciuto sulla strada – 3 anni dopo, è scioccata nello scoprire la sua identità

Le buone azioni saranno sempre ricompensate prima o poi.
Ma ancora più importante è sapere che ciò che diamo, lo riceveremo in cambio, anche se in modo diverso.
Se dubitate di questo, forse questa storia vi farà cambiare idea.

TunDe Hector, madre single di due figli, quel giorno dovette fermare la sua automobile sul ciglio della strada. L’imprevisto la gettò nello sconforto, perché era solo l’ennesimo evento negativo in un periodo difficile.

Fortunatamente si trovò a passare un “buon samaritano “.
Era la persona giusta nel momento giusto, ma nessuno dei due immaginava il ruolo centrale che avrebbero svolto quell’incontro nelle vite di entrambi negli anni successivi.

In una giornata piovosa del 2014, Chris Wright e la sua famiglia, stavano andando in una chiesa in Georgia, negli Stati Uniti, quando improvvisamente videro una macchina ferma sul ciglio della strada.
Si fermarono e Chris chiese alla signora se andasse tutto bene. La donna spiegò di aver finito il gas e non sapeva come raggiungere il distributore di benzina più vicino.

Questa signora era TunDe Hector, una madre single con due figli, divorziata all’epoca e con gravi difficoltà finanziarie.

“Una domenica, avevo finito il gas sull’autostrada”, racconta la stessa TunDe alla CNN . “Avevo da poco iniziato a camminare con una piccola tanica per prendere il rifornimento quando il ragazzo si fermò ed avevo solo 5 dollari con me. Mi chiese se avessi bisogno di aiuto.”

Chris si offrì di accompagnarla al distributore di benzina e nel tragitto la donna gli raccontò la sua storia.

Chris dimostrò subito grande empatia per quella mamma single.

“Ero molto commosso e sentivo che il Signore mi diceva:” Qualunque cosa tu abbia nelle tue tasche, dagliela. Ne ha bisogno “, racconta Chris a ABC News . “Le diedi i miei 40 dollari e lei pianse. Non sapevo se l’avrei rivista di nuovo, ma sentivo che era giusto fare quello che stavo facendo in quel momento. ”

Il generoso estraneo riempì il suo barattolo di benzina e lo portò alla sua auto.

“Era come se Dio l’avesse mandato sulla mia strada”, prosegue TunDe.

Circa tre anni dopo, la madre di Chris, Judy, venne ricoverata in ospedale, colpita dalla malattia di Parkinson, le sue condizioni erano peggiorate.
Chris e la sua famiglia decisero di trovare un’infermiera per aiutare Judy una volta tornata a casa.
Iniziarono a cercare e ad intervistare diversi assistenti infermieristici nella loro città.

Un giorno, il padre di Chris lo chiamò e gli parlò di una badante che lui e sua madre avevano conosciuto e che amavano molto.
Gli disse che per qualche ragione che non riusciva spiegare, pensava che ci fosse qualcosa di diverso in lei, e che Judy e lui si sentivano molto meglio quando lei era lì.

Chris era desideroso di incontrare quella donna.

Proprio come la sua famiglia, quando la conobbe, avvertì qualcosa di speciale in lei, aldilà del fatto che condividessero una profonda fede. La signora chiese a Chris a quale chiese appartenesse.

Quando Chris rispose menzionando la Cornerstone Church, la donna aggiunse di aver incontrato il quel luogo, l’uomo più gentile del mondo qualche anno prima. Aveva riempito il suo serbatoio di benzina e le aveva dato 40 dollari in un momento in cui ne aveva estremo bisogno.

Fu allora che Chris si rese conto di chi fosse quella signora. “Sono stato io”, le disse in lacrime. Quando si tolse il cappello, la donna lo riconobbe. Entrambi piansero e fu un momento speciale per tutta la famiglia.

TunDe da allora divenne un membro della loro famiglia e si prese cura di Judy come nessun altro avrebbe potuto fare.
Si recava da lei anche nei suoi giorni liberi. Trascorrere così tanto tempo insieme, la rese veramente parte della famiglia.
Sapevano inoltre, che il suo sogno era quello di frequentare una scuola per infermieri, ma non poteva permetterselo.

Judy purtroppo morì il 9 luglio, il giorno del compleanno di TunDe.

Alcuni potrebbero pensare ad una coincidenza, ma per questa famiglia fu un segno divino.

La famiglia era veramente grata per il modo in cui TunDe li aveva aiutati e per come si era presa cura di Judy.
Chiesero quindi ad amici d parenti, di donare il denaro invece di comprare fiori per il funerale.
I soldi che avrebbero ricevuto, sarebbero andati su un fondo creato per TunDe e che le avrebbe permesso di pagare la sua scuola per infermieri.

Riuscirono a raccogliere 8.000 dollari.
Poi, la loro incredibile storia iniziò a diffondersi online e, di conseguenza, molte persone vollero contribuire.
Alla fine la somma raccolta ammontava a 35.000 dollari.

“Sappiamo che Dio ha orchestrato tutto questo e ha tessuto la sua rete”, ha detto Chris al notiziario della ABC.
“Abbiamo continuato a ripeterci: Arriverà qualcosa di buono da tutto questo.”

Guardate il momento in cui TunDe ha ricevuto l’assegno di 8.000 dollari e che ha emozionato tutto il mondo.

Che si ritenga la storia di TunDe e della famiglia Wright una catena di coincidenze o il risultato di qualcosa di più grande, quello che è innegabile, è che si tratta di una notevole storia sul karma.

Se questa storia vi ha commosso, condividetela con tutti i vostri amici per ispirarli ad aiutare i bisognosi! Fonte

(Visited 1.072 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "Una donna riceve l’aiuto di uno sconosciuto sulla strada – 3 anni dopo, è scioccata nello scoprire la sua identità"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*