Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2018 alle 12:01

Marche senza pace. Forte scossa di terremoto, scuole evacuate

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita poco fa in tutto l’entroterra maceratese. La terra ha tremato alle 10,49. Al momento non si hanno notizie di danni o feriti, ma la paura è stato veramente tanta. Secondo i dati dell’INGV, la magnitudo è stata di 3,8 gradi e l’epicentro è stato localizzato a 8 km di profondità ancora una volta nell’area compresa fra i comuni di Muccia, Pieve Torina e Serravalle del Chienti. Inizialmente il Centro Sismologico Euro Mediterraneo (EMSC) aveva valutato la magnitudo in 4.1 gradi.

La scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione a Perugia, Macerata, Ancona, Teramo, Terni e su molti comuni della costa Adriatica. Diverse anche le chiamate ai vigili del fuoco. A  Camerino sarebbero state evacuate alcune scuole, stando a quanto si scrive sui giornali locali.

Sciame sismico ininterrotto

Per quanto si possa parlare di un evento sismico di entità moderata, comunque percepito distintamente attorno all’epicentro e anche a diverse decine di chilometri di distanza, le ripercussioni a livello psicologico sulla popolazione marchigiane sono significative. L’area interessata dal sismo è in fermento da fine ottobre 2016, quando sono stati registrati alcuni dei più forti eventi sismici della sequenza: quelli del 26 di magnitudo 5.4 e magnitudo 5.9 e quello di magnitudo 6.5 del 30 ottobre.  fanpage.it

(Visited 32 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "Marche senza pace. Forte scossa di terremoto, scuole evacuate"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*